Antonio Ferraioli eletto Presidente di Confindustria Salerno

Feb 25 2021
Annamaria Laurenzano
  • Version
  • Scarica 0
  • Dimensioni file 12.00 KB
  • File Count 1
  • Data di Pubblicazione Febbraio 25, 2021
  • Ultimo aggiornamento Febbraio 25, 2021

Antonio Ferraioli eletto Presidente di Confindustria Salerno

Questa mattina ha avuto luogo l’Assemblea dei Soci di Confindustria Salerno che ha eletto Antonio Ferraioli Presidente per il quadriennio 2021 – 2025.

 

Antonio Ferraioli* è Presidente e Amministratore Delegato de La Doria S.p.A, gruppo italiano leader nel settore delle conserve alimentari vegetali e, in particolare, nella produzione di derivati del pomodoro, sughi pronti, legumi in scatola, succhi e bevande di frutta, con sede principale ad Angri (Salerno).

 

Rinnovata anche la squadra dei Vice Presidenti che sarà così composta:

 

Vito Cinque - Il San Pietro Hotel di Positano

Pierluigi Pastore - Meditel s.r.l. di Salerno

Stefania Rinaldi – Rinaldi Group srl di Giffoni Valle Piana

Antonio Sada - Antonio Sada & Figli s.p.a. di Pontecagnano Faiano

Velleda Virno - Di Mauro Officine Grafiche s.p.a. di Cava de’ Tirreni

 

A questi si aggiungono i Vice Presidenti istituzionali: Lina Piccolo, in qualità di Presidente del Comitato Piccola Industria, e Marco Gambardella, in qualità di Presidente del Gruppo Giovani imprenditori.

 

Ai lavori Assembleari sono intervenuti il Presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, e il Presidente di Confindustria Campania, Vito Grassi.

 

“Termino il mio incarico – ha sottolineato il Presidente uscente Andrea Prete - con la consapevolezza che sono stati anni ricchi di sfide che ci hanno visto al fianco delle imprese rappresentandone le istanze ma anche, e soprattutto, i progetti e le ambizioni. Abbiamo costruito un proficuo dialogo con le Istituzioni che ha portato a risultati importanti. Ricordo, in particolare, la forte sinergia che ha caratterizzato, ad avvio dell’emergenza pandemica, i rapporti con la Prefettura di Salerno nella complessa gestione dei codici Ateco. Lascio il timone nel momento storico più complesso per la nostra provincia, per il Paese e per il mondo intero, per cui il mio unico auspicio è un in bocca al lupo a tutti noi.”

 

“Ringrazio – ha dichiarato Antonio Ferraioli – i soci per la fiducia riposta in me e nella squadra che mi affiancherà. Raccolgo il testimone per guidare l’Associazione con grande senso di responsabilità. Non è solo il momento che viviamo a rendere arduo questo compito ma il contesto generale in cui, da sempre, si muove chi fa impresa.

L’azienda è una comunità, un insieme di persone: azionisti, dipendenti, fornitori, clienti che hanno obiettivi comuni e che partecipano ad un processo condiviso di innovazione, ricerca, creazione di ricchezza, scoperta. Un sistema di valori che produce una “cultura” portatrice di benessere e coesione sociale. Questi saranno i valori portanti del quadriennio che mi appresto a vivere, le direttrici lungo le quali muoveremo le nostre azioni. Come dicevano i latini, per aspera ad astra”  

 

*Si allega la relazione del Presidente e una scheda di sintesi relativa ad Antonio Ferraioli e al Gruppo La Doria.

SCHEDA FERRAIOLI RELAZIONE FERRAIOLI DEFINITIVA

Cordiali saluti

Salerno, 25 febbraio 2021

 

CONFINDUSTRIA SALERNO

Nota: il testo di questo comunicato stampa è disponibile on line e può essere scaricato dal sito di Confindustria Salerno, all’indirizzo www.confindustria.sa.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi