Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sul trattamento dei dati personali

La presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione del sito internet www.confindustria.sa.it (di seguito “Sito”) con riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti.  

 

Si tratta di una informativa generale resa, nel rispetto dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (di seguito “Regolamento”), a tutti gli utenti che consultano e/o si registrano e, più in generale, interagiscono con i servizi resi attraverso il Sito, da Confindustria Salerno, con sede in Via Madonna di Fatima, 194 - 84129 Salerno (di seguito, per brevità, anche “il Titolare”).

In questa informativa Le illustreremo le finalità e le modalità con cui il Titolare raccoglie e tratta i suoi dati personali, quali categorie di dati sono oggetto di trattamento, quali sono i diritti degli interessati al trattamento e come possono essere esercitati.

L’informativa è resa esclusivamente per il presente Sito, pertanto Confindustria Salerno non si assume nessuna responsabilità in merito agli altri siti web eventualmente consultati tramite collegamenti ipertestuali presenti sul sito stesso.

Gli utenti, utilizzando il presente Sito, accettano la presente informativa e sono, pertanto, invitati a prenderne visione prima di fornire informazioni personali di qualsiasi genere.

 

Categorie di dati personali

  1. Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

  1. Dati forniti volontariamente dall’utente

Fatto salvo quanto sopra specificato in relazione ai dati di navigazione, il Titolare acquisirà i dati personali eventualmente forniti dall’utente attraverso il Sito per accedere a determinati servizi  ovvero per effettuare richieste via posta elettronica. A titolo esemplificativo, il Sito acquisirà nome, cognome, indirizzo e-mail e ogni altra informazione, anche di natura personale, che sarà comunicata direttamente dal soggetto interessato.

Attraverso il Sito, il Titolare non acquisirà dati di natura sensibile o comunque appartenenti alle categorie particolari di cui all’art. 9 del Regolamento (UE) 2016/679 o dati relativi a condanne penali o reati.

  1. Dati acquisiti in occasione della fruizione dei servizi

Il Titolare potrebbe acquisire inoltre alcuni dati personali riferibili all’utente in occasione della fruizione dei servizi offerti da Confindustria Salerno attraverso l’area riservata del Sito.

I dati personali sopra indicati saranno trattati dal Titolare esclusivamente per le finalità e nei limiti indicati al paragrafo successivo.

Finalità e base giuridica del trattamento: erogazione dei servizi richiesti

I dati indicati al paragrafo 1 lett. b) e c)saranno trattati dal Titolare per consentirle di interagire con le funzioni del Sito e per la fruizione dei servizi offerti tramite lo stesso (ad esempio, accedendo all’area riservata dello stesso). I dati saranno quindi trattati per l’esecuzione delle richieste formulate al Titolare.

Il conferimento di tali dati è necessario. L’eventuale conferimento di dati, ulteriori rispetto a quelli strettamente necessari all’erogazione dei servizi, che l’utente vorrà ulteriormente fornire non è invece obbligatorio.

Categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati e finalità della comunicazione

Il Titolare potrà comunicare, per le medesime finalità, alcuni suoi dati personali anche a soggetti terzi, che tratteranno i suoi dati personali in qualità di Responsabili del trattamento. L’elenco dei Responsabili del trattamento può essere richiesto al Titolare in qualsiasi momento, scrivendo a aisai@confindustria.sa.it.

Periodo di conservazione dei dati e durata dei trattamenti

I suoi dati saranno oggetto di conservazione esclusivamente per esigenze di tutela dei diritti del Titolare e per l’adempimento di obblighi di legge e, in ogni caso, per un periodo massimo di 12 mesi.

Nel caso di attivazione di servizi, i suoi dati saranno oggetto di conservazione per tutto il periodo di erogazione del servizio e per i dieci anni successi alla cessazione dell’erogazione del servizio, per qualsivoglia motivo avvenuta.

Diritti degli interessati

La informiamo che, in conformità alla vigente disciplina, ha i seguenti diritti:

  • chiedere e ottenere informazioni circa l’esistenza di propri dati nella disponibilità del Titolare e accesso a tali dati;
  • per i dati oggetto di trattamento con sistemi automatizzati, chiedere il trasferimento ad altro titolare;
  • chiedere e ottenere la modifica e/o correzione dei suoi dati personali se ritiene che siano inaccurati o incompleti;
  • chiedere e ottenere la cancellazione – e/o la limitazione del trattamento - dei suoi dati personali qualora si tratti di dati o informazioni non necessari – o non più necessari – per le finalità che precedono, quindi decorso il periodo di conservazione indicato al paragrafo che precede.

In particolare, le sono riconosciuti i seguenti diritti: artt. 15 - “Diritto di accesso dell’interessato”, 16 - “Diritto di rettifica”, 17 - “Diritto alla cancellazione”, 18 – “Diritto di limitazione al trattamento”, 20 – “Diritto alla portabilità dei dati” del Regolamento UE 2016/679 nei limiti ed alle condizioni previste dall’art. 12 del Regolamento stesso.

Tali richieste potranno essere indirizzate al Titolare, scrivendo a Confindustria Salerno, Via Madonna di Fatima, 194 - 84129 Salerno, oppure ad aisai@confindustria.sa.it

La informiamo inoltre che ai sensi della disciplina vigente può proporre eventuali reclami riguardanti i trattamenti di suoi dati personali al Garante per la protezione dei dati personali.

 


 

Cookie Policy

Di seguito si riporta la Cookie policy da utilizzare quale informativa estesa ai sensi dell’art. 13 D.lgs. 196/2003 (di seguito “Codice Privacy”) e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito “GDPR”).

Cosa sono i Cookie?

I Cookie sono pacchetti di informazioni inviate da un web server (es. il sito) al browser Internet dell’utente, da quest’ultimo memorizzati automaticamente sul computer e rinviati automaticamente al server ad ogni successivo accesso al sito.

Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie.

Tipicamente i cookie possono essere installati:

  • Direttamente dal proprietario e/o responsabile del sito web (c.d. cookie di prima parte)
  • da responsabili estranei al sito web visitato dall’utente (c.d. cookie di terza parte). Ove non diversamente specificato, si rammenta che questi cookie ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità dello stesso gestore. Ulteriori informazioni sulla privacy e sul loro uso sono reperibili direttamente sui siti dei rispettivi gestori.

Questo sito web può utilizzare, anche in combinazione tra di loro i seguenti tipi di cookie classificati in base alle indicazioni del Garante Privacy e dei Pareri emessi in ambito Europeo dal Gruppo di Lavoro ex art. 29 del GDPR:

  • Sessione che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e si cancellano con la chiusura del browser, sono strettamente limitati alla trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti
  • Persistenti che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti/visitatori. Tramite i cookie persistenti i visitatori che accedono al sito (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti ad ogni visita. I visitatori possono impostare il browser del computer in modo tale che accetti/rifiuti tutti i cookie o visualizzi un avviso ogni qual volta viene proposto un cookie, per poter valutare se accettarlo o meno. L’utente può, comunque, modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato.
  • Tecnici sono i cookie utilizzati per autenticarsi, per usufruire di contenuti multimediali tipo flash player o per consentire la scelta della lingua di navigazione. In generale non è quindi necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'utente. Rientrano in questa fattispecie anche i cookie utilizzati per analizzare statisticamente gli accessi/le visite al sito solo se utilizzati esclusivamente per scopi statistici e tramite la raccolta di informazioni in forma aggregata.
  • Non tecnici sono tutti i cookie usati per finalità di profilazione e marketing. Il loro utilizzo sui terminali degli utenti è vietato se questi non siano stati prima adeguatamente informati e non abbiano prestato al riguardo un valido consenso secondo la tecnica dell’opt-in. Questi tipi di cookie sono, a loro volta, raggruppabili in base alle funzioni che assolvono in:
  • Analitycs. Sono i cookie utilizzati per raccogliere ed analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l’accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l’utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.).
  • Widgets. Rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l'utente nell'interazione con il programma stesso. A titolo esemplificativo sono widget i cookie di facebook, google+, twitter.
  • Advertsing. Rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per fare pubblicità all’interno di un sito. Google, Tradedoubler rientrano in questa categoria.
  • Web beacons. Rientrano in questa categoria i frammenti di codice che consentono a un sito web di trasferire o raccogliere informazioni attraverso la richiesta di un'immagine grafica. I siti web possono utilizzarli per diversi fini, quali l'analisi dell'uso dei siti web, attività di controllo e reportistica sulle pubblicità e la personalizzazione di pubblicità e contenuti.

 

I cookie presenti sul Sito

Cookie tecnici per i quali non è richiesto il consenso

Confindustria Salerno installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine del Sito.

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
7
11
12
13
17
18
19
23
29
30

News dalle Aziende

Per Giaguaro Spa, storica azienda nel settore delle conserve di pomodoro, associata a Confindustria Salerno, viene a concludersi con successo il progetto Elite di Borsa Italiana. La Società, che rispettava i requisiti economici richiesti,  aveva aderito al prestigioso programma di formazione e sviluppo manageriale nel maggio 2017 e nei tempi richiesti (maggio 2019) è stata informata di averlo completato . L’ambìto certificato verrà conferito durante all’Elite Day che si terrà a Londra il 27 -28 ottobre presso l’Old Billingsgate, un evento internazionale che coinvolgerà diverse società operanti in diversi settori, provenienti da diversi paesi. Elite è uno strumento fondamentale per la comprensione e possibilità di accesso a strumenti di finanza alternativa. Nel caso di Giaguaro, ha soprattutto favorito il miglioramento delle procedure di reporting e controlling. La possibilità di confronto con figure esperte appartenenti al primario mondo didattico e della consulenza che il network di Elite mette a disposizione, è stato cruciale per la rivisitazione di alcune metodologie  aziendali. Oltre alla creazione di sinergie commerciali con altre realtà aziendali partecipanti al progetto stesso. Giaguaro è un’azienda che fa dell’internazionalizzazione il suo punto forte (85% del turnover). L’azienda si attesta su un fatturato di circa 200 milioni € (+15% vs 2017) reso possibile grazie al consolidamento della quota di mercato nel primo paese di esportazione , la Germania. Si registra parimenti un aumento delle vendite in Medio Oriente. Si vanta anche un miglioramento in termini di marginalità: grazie all’impegno da parte dell’azienda in investimenti volti ad aumentare l’efficienza produttiva ed al continuo sforzo nel valorizzare un prodotto il cui prezzo di cessione viene continuamente eroso, in un mercato altamente competitivo. Da evidenziare il conseguimento del massimo livello di grading della certificazione sulla qualità e sicurezza alimentare BRC ( che passa dalla A+ conseguita nel 2018 alla A++ nel 2019) e IFS. Confermata anche la conformità agli standard Etici ( SMETA).”

La storica maiolica firmata da Gio Ponti, e rieditata dall’azienda salernitana, è stata selezionata tra le icone storiche del design italiano e sarà in vendita dal 7 agosto al 29 settembre nel primo fashion PopUp Store del museo americano I colori del cielo e del mare, i tratti geometrici e infintamente combinabili come i profili della natura, il tocco leggero della mano guidata dal cuore. Nasce da qui la Collezione Blu Ponti, ideata negli anni ’60 da Gio Ponti, padre dell’industrial design italiano, e rieditata dalla Ceramica Francesco De Maio. La speciale maiolica 20x20, rigorosamente decorata a mano, è stata selezionata dal Musem of Modern Art di New York per rappresentare il made in Italy nell’esclusiva vetrina internazionale. Con la “Blu Ponti”, la Ceramica Francesco De Maio è l’unica azienda di tutto il centro-sud ad esporre nel prestigiosissimo museo. La “Blu Ponti” sarà esposta primo fashion PopUp store del MoMa di New York dal 7 agosto al 29 settembre. Lo store (anche on line su store.moma.org), è frutto del progetto Fattobene, la piattaforma ideata da Anna Lagorio ed Alex Carnevali, con l’obiettivo di celebrare tutti quegli oggetti di uso quotidiano, nati dall’estro dei designer italiani, e che restano segni intramontabili della storia del Paese. Sono 150 gli oggetti “iconici” attentamente selezionati, che saranno presenti nel PopUp di Fattobene in vetrina al MoMa Design Store di Soho, NY. Dalle amarene in barattolo della Fabbri, ai quaderni Paolo Pigna, alla Spaghetti Arm Chair di Fiam,f ino ad arrivare alle carte da gioco Modiano. Tutte pietre miliari dell’italian style degli anni ’60, che ha fatto da naturale cornice alla nascita del brand made in Italy. Accanto alla maiolica, nello speciale store del museo newyorkese, anche il primo libro sulla maiolica Blu Ponti, “Gio Ponti: L’infinito blu”, curato da Aldo Colonetti e Patrizia Famiglietti, con testi di Gillo Dorfles, Fulvio Irace, Lisa Ponti e Salvatore Licitra, interamente dedicato al poliedrico designer milanese che scelse la Costiera Sorrentina come luogo di ispirazione dei suoi decori Blu Ponti e Salerno per la loro realizzazione. Un vero e proprio scrigno dei disegni di Gio Ponti, delle sue fotografie inedite, dei colori che dettarono lo stile italiano degli anni ’60, e, soprattutto, dei suoi 27 decori “bianchi e blu” usati per pavimentare il Parco dei Principi di Sorrento e degli altri 6 rimasti fino ad oggi solo disegni, ma che ora sono tutti prodotti dai maestri decoratori della Ceramica Francesco De Maio. «Essere l’unica azienda del Centro-Sud Italia selezionata dal MoMA di NY è per noi un riconoscimento importante - afferma Patrizia Famiglietti, Art Director della Ceramica Francesco De Maio - che rende ancor più preziosa questa maiolica d’autore. Siamo orgogliosi di poter rieditare fedelmente queste maioliche che nel 1960 furono realizzate nella ex Ceramica D’Agostino (oggi la nostra Antiche Fornaci D’Agostino) e che oramai sono un’icona storica del design italiano. Questo grazie ai co-fondatori di Fattobene che ci hanno proposto e, in particolare, ai nostri decoratori che ci aiutano a preservare nei secoli l’antica arte vietrese della maiolica decorata interamente a mano». (Ufficio stampa Ceramica Francesco de Maio)

Lunedì 22 luglio sarà presentata alla stampa l’operazione di emissione di un prestito obbligazionario “mini-bond” da parte di CTI Foodtech – azienda associata a Confindustria Salerno (ndr) - con l’assistenza della divisione Corporate & Investment Banking di Banca Sella, destinato al reperimento delle risorse finanziarie a sostegno dei progetti di investimento dell’azienda.
All’incontro interverranno Vito Grassi, presidente di Confindustria Campania, Andrea Prete, presidente di Confindustria Salerno, Biagio Crescenzo, CEO di CTI Foodtech, Graziano Novello, responsabile Corporate & Investment Banking di Banca Sella, Gennaro Crescenzo, responsabile Territorio Sud di Banca Sella, e Andrea Pozzi, della direzione commerciale di Banca Sella.
L’appuntamento è alle ore 11 presso la sede di CTI Foodtech in via Acquasanta, 13 (Zona Industriale, Salerno).
(comunicato dell’Azienda)

Si tratta di una statua di San Paolo e alcune lapidi raffiguranti scene religiose, rovinate dall’incedere del tempo e dalla scarsa manutenzione dei secoli scorsi. Le opere e sono state restaurate portando alla luce dettagli prima inediti di scene di vita religiosa, con protagonisti gli angeli, Gesù, San Francesco, Sant’Antonio. La statua di San Paolo riporta delle tracce di colore residuo dei restauri precedenti. Più di due settimane di lavoro da parte del restauratore Giuseppe Libretti con la sorveglianza della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno. “Come azienda del Vallo di Diano sentiamo il dovere di fare qualcosa per il nostro paese – ha dichiarato l’Amministratore della Diangas Cono Morello – e abbiamo deciso di destinare una parte degli utili al restauro di queste opere perchè il Museo Diocesano è uno dei più importanti del circondario. Il fine dell’imprenditore non deve solo essere quello di mirare ai profitti, ma anche contribuire attivamente alla crescita del territorio“. “E’ una circostanza importante – ha affermato Mons. Antonio De Luca, Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro – che testimonia l’attaccamento al territorio e l’impegno di un cittadino e un imprenditore teggianese che ha finanziato il restauro di queste opere di valore. Tengo a ringraziare tutti coloro che hanno dato e daranno sostegno ad iniziative come questa, che accrescono il senso di comunità della nostra Diocesi“.

Il 24 Giugno, Sidel – azienda associata a Confindustria Salerno - ha dato il via alla creazione di una grande opera di carattere artistico e sociale. Da sempre dalla parte dell’arte, della cultura e della natura, Sidel ha invitato, presso la sede di Buonabitacolo (SA), la nota street artist Milu Correch, perché possa raccontare attraverso il suo talento il lavoro dell’azienda. Tema centrale è la natura, in tutte le sue forme; lo scopo è accrescere la sensibilità ecologica di ognuno di noi, soprattutto in tema di industrializzazione. L’armonia con la natura è infatti il fulcro perenne della produzione Sidel e si rinnova ogni giorno con rispetto e attenzione. La street art è ormai diventata un forte strumento di comunicazione: l’arte, in questo caso, aiuta l’azienda a comunicare un messaggio, un sogno, un importante valore e l’azienda, a sua volta, fornisce all’artista un foglio bianco per esprimersi liberamente. A lavori ultimati, l’opera sarà presentata il 4 Luglio alle ore 18:00, con proiezione di un video e conferenza stampa. Ancora una volta Sidel è al servizio dell’arte e della cultura. https://www.sidelsrl.it/blog/

Inaugurato a Pontecagnano, alla presenza di Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria; Andrea Prete, Presidente di Confindustria Salerno e Camera di Commercio di Salerno; Giuseppe Lanzara, Sindaco del Comune di Pontecagnano Faiano (Sa); e Bruno Scuotto, Presidente di Fondimpresa, il nuovo HUB di FMTS Group, leader nella formazione e ricerca di personale in Italia. FMTS Group – associato a Confindustria Salerno - nasce nel 2003 in Campania ed è oggi presente anche in Lazio, Puglia, Calabria, Basilicata, Lombardia ed Emilia Romagna ed all’estero in Regno Unito, Belgio, Spagna, Irlanda e Malta. Le imprese del gruppo si occupano di formazione continua per enti pubblici e privati, corsi di alta specializzazione, servizi per il lavoro, mobilità internazionale ed attività a sostegno dell’inclusione sociale e della formazione per le fasce deboli. La mission è supportare aziende e privati nel miglioramento di attività e performance. Si occupa delle persone fin dall’età scolare e le guida nello sviluppo delle loro attitudini, attraverso corsi di formazione professionale e formazione continua, mobilità all’estero e assistenza per la collocazione o il reinserimento nel mercato del lavoro. La nuova struttura di Pontecagnano, di 4.000 mq, ospiterà non solo l’head quarter del Gruppo - riunendo nello stesso spazio tutto il management team delle aziende chiave - FMTS Formazione, FMTS agenzia per il lavoro, FMTS Experience, Fortis - ma anche la Scuola di Alta Formazione Gastronomica In Cibum, il nuovo progetto di FMTS, che mira a far convergere gli attori del mondo della gastronomia e del settore agroalimentare in un unico contesto, sintesi di esperienze e opportunità per acquisire non solo abilità e competenze, ma sviluppare anche crescita culturale e professionale. “Il nostro è un gruppo che mette le persone al centro, siano esse studenti, professionisti, dipendenti pubblici o componenti di un team aziendale e da sempre siamo convinti che sostenere lo sviluppo di competenze che portano a creare lavoro sia fondamentale per il nostro Paese. Ecco perché siamo molto orgogliosi di inaugurare oggi questo nuovo Hub che ci permette non solo di unire tutte le società facenti parte del gruppo in un unico building, ma anche di creare un contesto in cui lanciare un progetto ambizioso come In Cibum, la Scuola di Alta Formazione Gastronomica, che abbiamo presentato a Milano solo un mese fa e che il 2 maggio aprirà i battenti ospitando la prima edizione dei corsi altamente professionalizzanti.” – ha dichiarato Giuseppe Melara, Presidente e AD FMTS Group – “La creazione di questo hub è il consolidamento di un percorso di crescita che ci ha portato ad erogare in 16 anni 314.000 ore di formazione, a servire 14.218 aziende clienti, e a orientare o intermediare al mondo del lavoro 5.239 e 7.611 persone. E avere al nostro fianco oggi le istituzioni locali, Confindustria e Fondimpresa ci rende doppiamente pieni di orgoglio!” L’Hub, che ha richiesto un investimento di 8 milioni di euro – di cui 3,3 milioni di euro erogati da intesa San Paolo e 5 milioni di investimenti diretti - è stato costruito seguendo il concetto di sostenibilità energetica e ambientale. Tutto l’immobile prova a richiamare i concetti naturali del legno e del verde. É stato infatti progettato un tetto fotovoltaico per la raccolta di energia solare ed accumulatori di acqua per il suo riscaldamento per ottenere energia elettrica e produzione di acqua calda grazie a fonti naturali. Attenzione all’ambiente che si evince anche dalle due colonnine per la ricarica elettrica della macchina a beneficio dei dipendenti che vogliano utilizzarla, bici elettriche per stimolare la mobilità sostenibile, giardini per poter rigenerarsi e meditare in un ambiente naturale. L’apertura dell’HUB ha permesso anche di consolidare le politiche di welfare aziendale già applicate dal Gruppo da anni. La struttura è infatti dotata di una palestra, un asilo nido, un giardino, un tetto giardino e delle zone social di svago: un ambiente ideale per sostenere un lavoro più sereno, per fare attività fisica. Tutto ciò a beneficio sia dei dipendenti sia di chi segue i percorsi formativi. Allo studio un innovativo sistema di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro che prevede l’avvio di un programma di smart working e di lavoro part time. “Se vuoi compiere grandi passi nella vita non devi solo sognare, ma anche pianificare e poi crederci. Ed è questo che ha fatto il management di FMTS Group. Un esempio importante. Una storia che esprime le potenzialità del nostro territorio” - ha dichiarato Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria – “Capitale, lavoro, conoscenza, e informazione sono le sfide del Paese e una struttura come questa che forma persone è un elemento essenziale per il futuro dell’industria italiana. Una sfida molto importante che viene da Pontecagnano e da Salerno”. “Avere il coraggio delle idee non è da tutti e questo gruppo, FMTS, lo ha avuto, ha pensato in grande ed è riuscito a creare un Hub come questo che pensa al lavoro e alla formazione” – ha dichiarato Bruno Scuotto, Presidente di Fondimpresa – “Da addetto ai lavori vi dico grazie perché strutture come questa spingono l’occupazione e l’occupabilità dei nostri giovani. E farlo proprio da Pontecagnano significa dare una grande chance ad un territorio come il nostro”. “Una struttura straordinaria che è l’emblema di una bella storia di imprenditoria meridionale che opera in un settore fondamentale, soprattutto quello del mezzogiorno, ovvero quello della formazione finalizzata a creare occupazione“- Andrea Prete, Presidente della Camera di Commercio di Salerno – “Sono strutture come queste che aiutano i giovani a trovare lavoro e ad avere un futuro migliore“ “E’ un onore per me avere nel nostro territorio FMTS Group. Un gruppo che ha saputo portare valore al nostro territorio. E credo sia importante per noi supportare strutture come questa. Perché è proprio grazie a progetti come quello creato da FMTS Group che il nostro territorio cresce, migliora e si sviluppa” - ha dichiarato Giuseppe Lanzara, Sindaco del Comune di Pontecagnano Faiano (Sa) (Ufficio stampa IN CIBUM)

CONTATTI   LINK UTILI   SEGUICI SU TWITTER   CANALE YOUTUBE
     

Confindustria Salerno

Associazione degli industriali

della provincia di Salerno

Via Madonna di Fatima, 194

84129 Salerno

Tel 089 200811

Fax 089 338896

aisai@confindustria.sa.it

confindustriasalerno@legalmail.it

 

Comuni della provincia

Quotidiani e periodici

Banche

Ministeri

Europa

Annuario ufficiale del sistema italiano per la qualità